Il sorriso e la felicità degli atleti della Dukes Basket e dei ragazzi assistiti dagli animatori sportivi della Sean Cooperativa Sociale per la conquista del titolo agli Special Olympics di Montecatini nella pallacanestro unificata è stato il quadretto più bello della serata conviviale (denominata Cena dello Sport) che nella serata di venerdì 14 settembre ha aperto nel migliore dei modi l’edizione 2018 di Borgo Sport a Sansepolcro. Un progetto, quello del basket, che ha prodotto risultati non soltanto dal punto di vista sportivo. Tavoli e palcoscenico allestiti sul piazzale del palazzetto dello sport biturgense, al centro di quella che è stata ribattezzata la “cittadella dello sport”. Tutte e 30 le società sportive presenti a Sansepolcro (a parte le pochissime assenti per impegni precedentemente presi) hanno aderito all’iniziativa, che è stata anche l’occasione per interagire direttamente con gli amministratori sulle problematiche dello sport a Sansepolcro, attraverso un breve dibattito previsto nella ...[continua]
Ufficio Stampa, 15/09/2018 17:54:51
La mostra di poesia e pittura "Colori In Versi", realizzata dal Centro Diurno dell’Unità Funzionale Salute Mentale Adulti di Sansepolcro - all’interno del quale la cooperativa Sean interviene con programmi di gestione - replica a Pieve Santo Stefano. Il successo ottenuto in febbraio nella sala di Palazzo Pretorio a Sansepolcro è stato infatti tale da suggerire la riproposizione dell’iniziativa nel vicino capoluogo pievano proprio nel periodo clou dell’anno, che abbraccia la Festa della Madonna dei Lumi e il fine settimana del Premio Pieve. Le opere pittoriche sono abbinate con una poesia e l’esposizione non è altro che il risultato della passione per le arti, che unisce gli utenti e gli operatori del centro diurno. L'inaugurazione è in programma venerdì 7 settembre alle ore 17.30 in Via Roma 11, alla presenza degli artisti, dei rappresentanti del Comune di Pieve Santo Stefano, dell'Unità Funzionale di Salute Mentale Adulti di Sansepolcro e di ...[continua]
Ufficio Stampa, 06/09/2018 17:53:25
Iniziativa di fine luglio: “La musica fa bene al cervello”. Un progetto musicale sperimentale con i professori Michele Chiasserini al pianoforte e Francesco Fidel al violino, programmato per martedì 31 nello spazio all’aperto di Casa di Rosa. La musica è strumento utilizzato per migliorare, mantenere o recuperare le funzioni cognitive, emozionali e sociali e per fare rallentare la progressione di determinate malattie. Quando si ascolta musica, si mettono in azione regioni del cervello coinvolte nelle emozioni, nella conoscenza e nel movimento.   ...[continua]
Ufficio Stampa, 01/08/2018 17:53:04
Il Progetto Cucina è nato nel 2008, grazie alla disponibilità dell’istituto professionale alberghiero “Michelangelo Buonarroti” di Caprese e prevede la partecipazione degli utenti del Centro Diurno dell’UFSMA di Sansepolcro ai laboratori di cucina e ricevimento/sala dell’istituto alberghiero. Piccoli gruppi di 2-3 persone alla volta, accompagnate da un educatore del Centro Diurno, hanno partecipato al laboratorio di cucina degli studenti dell’istituto alberghiero sotto la guida del professore di cucina. Hanno studiato la ricetta, cucinato con gli studenti e infine assaggiato quello che hanno preparato. Nei laboratori di ricevimento/sala, invece, hanno imparato a preparare la tavola e a servire, nonchè a preparare buonissimi cocktail analcolici. Gli obiettivi del progetto sono costituiti dall’acquisizione di conoscenze di base relative al saper cucinare, dalla creazione di occasioni di socializzazione e di integrazione sociale esterne alla struttura del Centro Diurno, ma anche dall’aumento dell’autonomia, dell’autostima e della capacità di lavorare in gruppo. Vi è infine un ...[continua]
Ufficio Stampa, 20/07/2018 16:58:03, 0 Commenti
  Sempre in maggio, è la volta del teatro con “La clinica del futuro”, spettacolo conclusivo del laboratorio teatrale tenuto dall’associazione CapoTrave Kilowatt a Casa di Rosa. Kilowatt è una consolidata realtà teatrale professionale del territorio, che da 9 anni coordina i laboratori teatrali a Casa di Rosa, sotto la supervisione del regista Luca Ricci, mentre negli ultimi due anni il laboratorio è stato condotto dalla regista Gilda Foni. Un lavoro che inizia con loro e per loro, fatto a misura di ciò che i ragazzi sono naturalmente, dando valore e spazio a ciò che sentono: desideri, sogni e particolarità di ciascuno. Il progetto è reso possibile dall’investimento dell’Unione dei Comuni della Valtiberina Toscana. ...[continua]
Ufficio Stampa, 30/05/2018 00:00:00