COLORI INVERSI

“Colori InVersi”: questo il titolo della mostra allestita nella sala a piano terra di Palazzo Pretorio dal 17 al 25 febbraio 2018, con protagonisti gli ospiti del centro diurno di riabilitazione Unità Funzionale Salute Mentale Adulti, ubicato in via della Misericordia (edificio ex Spedali Riuniti) di Sansepolcro, all’interno del quale la cooperativa Sean interviene con programmi di gestione. In esposizione, oltre trenta opere pittoriche, ognuna delle quali abbinata con una poesia. “Colori InVersi” nasce quindi dalla passione per le due arti dimostrata sia dagli utenti che dagli operatori del centro diurno. Quando siamo felici, quando siamo tristi, quando siamo in crisi, scrivere poesie, dipingere, disegnare sono strumenti che possono facilitare l'espressione delle emozioni e dei sentimenti e consentirne un’elaborazione più profonda, aiutando a ridefinire situazioni e ad organizzare l’esperienza. Poesia e pittura possono essere strumenti di narrazione e descrizione autobiografica,  possono aiutare a comprendere i vari accadimenti della vita  e  a conoscersi meglio, migliorando autocomprensione e consapevolezza di sé. Scrivere e dipingere, all’interno di un processo organizzativo, possono essere esperienze creative, che permettono di acquisire autostima. La mostra è stata realizzata grazie al contributo di Banca di Anghiari e Stia e associazione Avis di Sansepolcro. Hanno contribuito a renderla ancora più suggestiva il giorno dell’inaugurazione  la presentazione di Michele Foni e Donatella Zanchi, gli attori della Compagnia di Teatro Popolare e della Scuola di Teatro Comunale di Sansepolcro, che hanno interpretato alcune poesie della mostra e la chitarra di Andrea Ciotti; un ringraziamento particolare va alla Società Filarmonica dei Perseveranti, che per noi ha svolto nei locali della mostra delle emozionanti prove aperte.

 

Ufficio Stampa, 16/02/2018 17:19:19
Altre notizie che ti potrebbero interessare...
Mercoledì 5 dicembre, in occasione della Giornata Nazionale della Salute Mentale, il Centro Diurno dell’Unità Funzionale Salute Mentale Adulti Zona Valtiberina, gestito da Azienda Usl Toscana Sud Est e Sean ...[continua]
Un pomeriggio di maggio diverso e particolare per gli ospiti del Centro Diurno di Caprese Michelangelo, da trascorrere insieme agli alunni della locale scuola media Michelangelo Buonarroti. In programma, una ...[continua]
Ragazzi ospiti di Casa di Rosa e operatori di Sean cooperativa sociale presenti alla 43esima edizione della Mostra Mercato dell’Artigianato di Anghiari. A chiamarli nello stand allestito sono stati gli ...[continua]
Il Centro Diurno, nel novembre del 2017, ha partecipato al concorso fotografico “Scorci dal Borgo”, realizzato dal FotoClub Sansepolcro e dal Comune biturgense. Il concorso prevedeva la realizzazione di fotografie ...[continua]